Come godere del Bonus Mobili

Coloro che usufruiscono della detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio possono avere una ulteriore riduzione d’imposta per l’acquisto di mobili, nonché per l’acquisto di grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, finalizzati all'arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

La detrazione, che va ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo, spetta sulle spese sostenute dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2017 ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

Le persone che eseguono lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari avranno diritto al beneficio più volte. L’importo massimo di 10.000 euro va, infatti, riferito a ciascuna unità abitativa oggetto di ristrutturazione.

Quali beni

La detrazione spetta per le spese sostenute dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017 per l’acquisto di:

  • mobili
  • grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica.

Nell'importo delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici possono essere considerate anche le spese di trasporto e di montaggio dei beni acquistati.

Possono essere agevolate solo le spese sostenute per gli acquisti di mobili o grandi elettrodomestici nuovi.

Rientrano tra i “mobili” agevolabili, a titolo esemplificativo, letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Non sono agevolabili, invece, gli acquisti di porte, di pavimentazioni (ad esempio, il parquet), di tende e tendaggi, nonché di altri complementi di arredo.

 

Adempimenti

Per avvalersi del nuovo beneficio fiscale bisogna eseguire i pagamenti mediante bonifici bancari o postali ordinari. Nei bonifici, pertanto, dovranno essere indicati:

  • la data e il numero di fattura

Arredamenti Prella

Via Vercelli, 1/c
13030 Caresanablot (Vercelli)

Tel: 0161 250134
Fax: 0161 1890100
email: info@arredamentiprella.com

Contattaci per maggiori informazioni

Nome e Cognome

Indirizzo Email

Il tuo messaggio